“Tre uomini e una città in gabbia” video teaser. Dona per un documentario sul post terremoto a L’Aquila

Un video teaser di 3:23 minuti per ricordare l’ora del terremoto che ha distrutto L’Aquila il 6 aprile 2009, le persone che non ci sono più e quelle che resistono da 5 anni. Vogliamo tornare ad osservare ciò che è cambiato, e cosa no, e terminare il nostro progetto di documentario, rincontrando gli Aquilani con cui abbiamo passato l’estate 2012 e che ci hanno raccontato i perché della mancata ricostruzione, che nel frattempo ha fatto qualche piccolo passo avanti, pur se il centro storico resta in gran parte da ricostruire. Quando abbiamo proposto questo documentario quasi 2 anni fa ci hanno detto che L’Aquila non faceva più notizia. Se vuoi aiutarci a dare un segnale contro “la gabbia” in cui sono stati posti gli Aquilani, vedi e condividi questo video e dona da qui in fondo o dalla sezione del sito “about”, con causale “L’Aquila” o “Tre uomini e una città in gabbia”. A tutti quelli che doneranno almeno 20 euro e ci scriveranno, cercheremo di far avere una copia del documentario, se riusciremo a produrlo. Per farlo servirebbero almeno 3.000 euro, ma proveremo a portare a termine il progetto anche se non raggiungeremo questo obiettivo in fase di preproduzione. Se raccoglieremo di più, destineremo l’eccedenza ad un progetto sociale a L’Aquila. Vorremmo che il nostro piccolo impegno serva almeno a ricostruire storie, dignità, e relazioni,  se non edifici. Grazie! Scarica qui il progetto e condividilo insieme al video: Tre uomini e una città in gabbia – progetto documentario agg04-2014. Dona per la realizzazione del documentario:

  • Con Paypal e carta di credito, da questo link o cercando l’account Paypal filippo@veritaevisioni.info:
  • Con bonifico su cc bancario di Banca Popolare Etica, intestato a Filippo Ciardi, cod. IBAN: IBAN: IT 50 M 05018 02800 000009005860.
  • Con un contributo “Tip” (mancia) dal pulsante sotto il video teaser sul canale Vimeo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>